tel. 02 36.58.00.10

Commedie Italiane

Prosa

18 maggio - 04 giugno 2017

La Bilancia Produzioni presenta

Separati

con Francesco Bauco, Emy Bergamo, Roberto D’Alessandro, Giampiero Mancini, Massimiliano Vado

Lui, rimasto senza un soldo, affittuario di uno scantinato buio e polveroso; lei, inquilina del piano di sopra, davvero troppo nevrotica: una disperata storia d’amore tra due separati si intreccia con la storia di quattro amici che nonostante problemi e diversità non si separano mai.

In un’atmosfera da “sepolti in casa” si evolve una storia d’amore: lui, neo-separato rimasto senza un soldo, affittuario di uno scantinato buio e polveroso, lei, inquilina del piano di sopra, separata e davvero troppo nevrotica... una relazione adolescenziale in piena regola. In parallelo viene narrata la storia di quattro amici che nonostante problemi e diversità non si separano mai. Separati non vuole essere solo uno sguardo sulla condizione dei padri separati sempre più in difficoltà, ma anche su un disagio umano: uomini e donne sono ormai impregnati di una strana “incapacità” di amare, di comunicare e di andare fino in fondo. Una commedia divertente e amara, con la sua capacità di far ridere, ma anche di fotografare il Paese attraverso i difetti degli italiani… noi.

RASSEGNA STAMPA
DICONO DI NOI

Separati

Opera brillante di Alessandro Capone che celebra la bravura e la classe di un autore capace e ironico, in grado di lanciare con maestria e delicatezza interessanti spunti di riflessione sulla realtà del mondo moderno regalando nuova luce ai problemi del quotidiano.

Separati

Una particolarissima commedia, che mette a fuoco l’universo maschile, questa volta raccontato dal punto di vista dei padri separati, spesso accusati di non assumersi le proprie responsabilità, di ignorare i bisogni femminili, di non saper rispondere ai propri obblighi paterni. Stiamo parlando di “Separati”, un lavoro brillante scritto e diretto da Alessandro Cap

Separati

E Capone, l’autore, su questo canovaccio conferma le doti che lo hanno visto autore di “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi”, a suo tempo spunto per un testo teatrale ma anche per successive versioni televisive e cinematografiche

Separati

Commedia di notevole spessore ironico, dove molti quarantenni si riconosceranno in almeno uno dei cinque protagonisti. Il regista è riuscito a imprimere alla pièce un ritmo irresistibile con alcune soluzioni davvero godibili.

Separati

“Separati diciamo che prende atto dei profondi cambiamenti avvenuti in questo ventennio: non si tratta più di matrimoni in crisi e separazioni ma di una vera difficoltà nei rapporti per tutti. Fotografa quell’impossibilità di riuscire a creare un rapporto anche laddove potrebbero essercene le condizioni."

Separati

Tutti bravi ed entrati perfettamente nella parte, ma un riconoscimento speciale va a Roberto D’Alessandro, un apparente burbero che nasconde in fondo una saggezza inaspettata. Un applauso anche a Massimiliano Vado.

PARTNER & SPONSOR

ATK+lab - Web Agency
riconosciuto da
Regione Lombardia
con il contributo di
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
sponsor
De Nora
con il contributo di
Fondazione Cariplo